China

01

Hainan: sviluppo immobiliare sostenibile ?

L'isola di Hainan, posta alla stessa latitudine delle Hawaii e delle Maldive, è l'unica provincia cinese situata nella cintura tropicale ed una famosa destinazione turistica.

SEGUE

02

Vertice di Hainan. BRICS

A Sanya, nell’isola di Hainan a sud della Cina, si è svolto il terzo vertice dei Brics (Brasile, India, Cina, Russia, Sudafrica), i Paesi il cui Pil, secondo il China Center for International Economic Exchanges, nei prossimi vent’anni diventerà la metà di quello mondiale.

SEGUE

03

Aumenta l'export Italia Cina

La crisi tiene il freno tirato a tutte le economie mondiali. Eppure, i tassi di crescita per le merci italiane vendute in Cina si mantengono elevati, facendo registrare un aumento del 23,4% nei primi sei mesi del 2011 rispetto ad un anno fa. I beni che si dirigono verso il paese asiatico crescono a ritmi superiori rispetto a quelli diretti verso l'Europa (+15,9% anno/anno) e il Nord America (+17,6% anno/anno). Il trend è stato analizzato dagli economisti dell'Area Research di Banca Monte dei Paschi di Siena che sul tema delle importazioni cinesi di prodotti italiani hanno elaborato un articolato rapporto.

SEGUE

04

La Cina non è più l’Eldorado

La Cina non è più l’Eldorado degli imprenditori occidentali: stipendi bassi, diritti “elastici” e produzione forsennata stanno infatti cedendo il passo a nuove e consistenti conquiste per i lavoratori e quindi minor profitto per chi investe.

SEGUE

05

Mercato del vino in Cina in mano ai Francesi

Il mercato del vino cinese sempre più in mano dei francesi. I dati 2010 appena pubblicati da OEMV parlano chiaro: la Francia ha una quota di mercato del 46% sul vino importato in Cina e addirittura del 52% quando si passa al valore imbottigliato. La questione diventa ancora piu’ bruciante quando si considera che l’import cinese di vino e’ letteralmente esploso nel 2010 raggiungendo 800 milioni di dollari dai 452 milioni del 2009 (+77%).

SEGUE

06

Cina ha superato Usa e Giappone nella registrazione dei brevetti

Boom tecnologico: sorpassati Usa e Giappone

Ha ormai superato Usa e Giappone nella registrazione dei brevetti e si appresta chiudere l’epoca del “made in China” a favore del “designed in China”.

SEGUE

07

Vino in Cina ?

Il vino è su tutte le riviste, è sui cartelloni pubblicitari di tutta la Cina. Anche la massa comincia ad interessarsene. I governi di Spagna, Cile, Sudafrica, Argentina, e Australia (non parliamo della Francia) si stanno impegnando con tutti i mezzi possibili per promuovere i loro vini qui in Cina. Addirittura il Cile che ha un PIL nettamente inferiore a quello italiano sta facendo un lavoro più massiccio del nostro.

SEGUE

08

Salumi in Cina ?

I Cinesi non amano la carne cruda... però...
Nella Repubblica Popolare Cinese si verificano con una certa frequenza episodi di scandali alimentare. Ultimamente è stato coinvolto il marchio occidentale Lipton, che le scorse settimane ha dovuto ritirare dal mercato cinese quattro lotti di tè al latte solubile in quanto il latte risultava contaminato da melamina. Stessa sorte per il gruppo britannico Cadbury che, invece, ha ritirato i suoi prodotti di cioccolato dai negozi di Pechino, e così è stato per molte altre aziende.

SEGUE

09

Coraggio ristoratori... in Cina c'è spazio !

Di "veri" ristoranti italiani, per ora, pochissimi... ma...
Americani come Mc Donald' s a decine. Francesi come Chez Maxim altrettanti, ma anche tedeschi, oltre ovviamente a giapponesi. Ristoranti italiani pochi: il Roma, all' interno dell' hotel Palace, poco lontano da piazza Tienanmen; il Peppino, il Tula' , il Pinocchio e il Cappuccino. Tutti all' interno di grandi alberghi.

SEGUE