01

Cina ha superato Usa e Giappone nella registrazione dei brevetti

Boom tecnologico: sorpassati Usa e Giappone
 
Ha ormai superato Usa e Giappone nella registrazione dei brevetti e si appresta chiudere l’epoca del “made in China” a favore del “designed in China”. Secondo uno studio redatto dalla Thomson Reuters, la “manifattura del mondo” nei prossimi anni copnsoliderà ancora di più il suo posto sul podio di primo detentore di proprietà intellettuale: il numero di brevetti cinesi depositati dovrebbe avvicinarsi a quota 500 mila nel 2015, mentre quelli statunitensi saranno 400 mila e quelli giapponesi 300 mila.
L’analisi Reuters riscontra quanto indicato dalle politiche del governo di Pechino che punta a incentivare l'innovazione in settori come l'automotive, il farmaceutico e il tecnologico.
Per la giovane economia cinese però, il primato per adesso è solo numerico; non vi corrisponde infatti una posizione analoga riguardo alla qualità e alla redditività dei brevetti: su questo terreno lo scettro resta saldamente in mano agli Usa, al Giappone e ad alcuni Paesi europei.
Certo che la “crescita” cinese anche in questo campo è impressionante: l’ufficio brevetti cinesi ha registrato una crescita media del 16.7% alll’anno, passando da 171.000 brevetti nel 2006 a quasi 314.000 nel 2010. Le applicazioni locali sono cresciute di quasi il 73% nel 2010: un vero boom rispetto al 52% del 2006.
Grazie all’applicazione del design e della tecnologia progettuale, la Cina sta per diventare una potenza anche nel mercato auto, farmaceutico e hi-tech, come dimostrano il successo di Huawei e Lenovo (ormai seconda azienda del mercato Pc); ma anche del motore di ricerca Baidu e di Alibaba, che sta cercando in queste settimane di mettere le mani su Yahoo!.

Fresh News

Il Vietnam raccontato da chi ci lavora

“I vietnamiti? Tenaci, orgogliosi e ...

SEGUE

Cina seconda Economia Mondiale

La notizie era già nell'aria da tempo ...

SEGUE

Esportazioni Tessili Vietnam

Viet Nam: esportazioni tessili aumento ...

SEGUE

Aprire una catena di ristoranti in Vietnam ?

Luca Scale è co-proprietario di una ...

SEGUE